Le case history di Ploomia non parlano solo di numeri e performance, ma raccontano storie di progetti, ambizioni e aspettative raggiunte.
La collaborazione avviata con Leonardo Ducato Ruggeri è un perfetto esempio di come un’idea imprenditoriale vincente, supportata da un potente alleato digitale, possa trasformarsi in un business di successo.
Leonardo è un giovane imprenditore che, a soli 22 anni, ha avuto l’audacia e il coraggio di investire nel proprio progetto di business: l’e-commerce della casa “Echome”.

Lo abbiamo intervistato per ripercorrere insieme le tappe che hanno portato Echome, in un solo anno, a diventare un’attività commerciale in forte ascesa.

Leonardo, come e con quali obiettivi nasce il progetto Echome?

Il progetto nasce in piena pandemia, in un periodo particolarmente delicato della mia vita, in cui Echome ha rappresentato una sfida e un potente motore per la mia ambizione.
Desideravo fare tesoro delle mie precedenti esperienze nella vendita B2B di prodotti di termoidraulica, per dare vita a una nuova costola di business più moderna, tecnologica e creativa, rivolta al consumatore finale.
Nasce così il progetto Echome: un e-commerce italiano di prodotti per la casa con un’immagine giovane e accattivante e un’anima green, che fosse in grado di competere sul mercato nazionale e incarnare la qualità del made in Italy nel mercato digitale.

Siamo partiti da un foglio bianco per creare, insieme a Ploomia, un nuovo brand da zero, da una prospettiva creativa e al contempo strategica.

Qual è stato il contributo di Ploomia nella realizzazione del progetto?

Ploomia è riuscita a supportarci in maniera completa e trasversale, è stata un riferimento e una guida in ogni fase del progetto: dalla costruzione del brand alla strategia di advertising, fino alla pianificazione del lancio sul mercato.
Insieme a Ploomia, Echome ha preso vita con una brand identity riconoscibile e ben definita, sia dal punto di vista grafico che dei contenuti.
Nell’arco del processo creativo di costruzione del brand, l’agenzia ha lavorato al
naming e realizzato il logo aziendale, comunicando i valori e gli ideali che rendono unica la nostra realtà.
Una volta creato il brand, il team ha lavorato per migliorare la user experience e lindicizzazione del sito, per poi studiare una strategia di advertising multicanale che è stata continuamente testata, monitorata e perfezionata per incrementare l’efficacia delle performance.
In tutto il processo sono stato coinvolto, compreso e ascoltato: Ploomia è riuscita a tradurre ogni mia intuizione prima in azione e poi in risultato.
Sin da subito il project manager e il team operativo mi hanno affiancato con un approccio concreto e pragmatico. Posso dire senza dubbio che abbiamo condiviso e portato avanti insieme questo percorso, come se questo progetto fosse anche il loro: ci siamo goduti ogni piccola vittoria e abbiamo gioito insieme dei nostri primi traguardi. 

Quali risultati avete raggiunto a distanza di un anno?

Ad oggi, a distanza di un anno dall’inizio delle attività, siamo arrivati a un fatturato mensile di 100K, un primo traguardo che, per uno come me che ha tanta ambizione e voglia di fare, non è un punto di arrivo, ma di partenza per far crescere il business Echome in maniera esponenziale.
Ci tengo a precisare che siamo partiti con un piccolo budget, non con un grande capitale. Ogni guadagno ci ha permesso gradualmente di investire cifre via via più consistenti nel progetto.
Sono felice di aver intrapreso questa avventura con l’energia e la fame di successo dei vent’anni. Questo risultato genuino è frutto di un percorso di grande crescita personale e imprenditoriale, che devo anche a Ploomia. 

Quali sono allora gli obiettivi per il futuro?

I miei propositi per l’immediato futuro sono di continuare a far crescere Echome e valorizzare la sua anima umana, autentica.
Mi piacerebbe, con il supporto di Ploomia che considero ormai un compagno di viaggio e alleato fidato, dare maggior risalto alla nostra filosofia e al nostro approccio empatico rivolto al cliente, realizzando degli spot emozionali per veicolare in maniera semplice e immediata il nostro valore differenziale al grande pubblico. 

Nella mia vision, invece, Echome si distinguerà come leader di mercato e ambasciatore di italianità in un marketplace finora dominato da e-commerce stranieri.

 

 

ULTIME IDEE

PER VOLARE NON SERVE ESSERE GRANDI

Guarda in alto con noi